E la gente rimase a casa

24 marzo 2020 | dinolanaro

Ho realizzato questo video con il mio amico Lorenzo Luca, che da un po’ di tempo ha deciso di cambiare completamente la sua vita, abbandonando il suo lavoro di regista, per fare tutt’altro. Ma quando gli ho girato questa Poesia che ho doppiato, si è emozionato e con l’amico Alberto Noseda, il quale ha composto appositamente il brano, ha montato delle immagini, molte girate da lui. Questo è il risultato: un bellissimo messaggio di Speranza. In questi giorni ne abbiamo bisogno.

Ecco il testo non tradotto della poesia di Kitty O’Meara:

And the people stayed home. And read books, and listened, and rested, and exercised, and made art, and played games, and learned new ways of being, and were still. And listened more deeply. Some meditated, some prayed, some danced. Some met their shadows. And the people began to think differently.
And the people healed. And, in the absence of people living in ignorant, dangerous, mindless, and heartless ways, the earth began to heal.
And when the danger passed, and the people joined together again, they grieved their losses, and made new choices, and dreamed new images, and created new ways to live and heal the earth fully, as they had been healed.

1 Comment

  1. erotik

    13 novembre 2020 at 19:51

    Im thankful for the blog article. Much thanks again. Want more. Stacie Lin Frechette

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *